Um Ihnen das beste Web-Erlebnis zu bieten, verwenden wir Cookies und Tracking-Technologien gemäss unserer Datenschutzerklärung.

Weitere Informationen
 

La scuola elementare, edificio che testimonia lo spirito libero e aperto della prima metà del 19esimo secolo, è stata costruita dall’architetto di Morat Jakob Weibel tra il 1836 e il 1839 e ampliata nel 1922 da Hugo Petitpierre. Questo stabile è in effetti la prima costruzione pubblica svizzera ispirata al rinascimento italiano, secondo lo schema della scuola tedesca di Monaco. Per la sua costruzione sono state addiritura utilizzate delle pietre cadute dalla muraglia. La scuola ha tre porte utilizzate ancora fino ad alcuni decenni fa separatamente da professori, ragazze e ragazzi.